martedì 12 marzo 2013

Vellutata di carote alla cannella

                         
E continua la scia delle vellutate, in questo lungo inverno, anche qui nella solitamente calda Carolina del Sud.
Quella di oggi è semplice e gustosa, grazie al tocco della cannella, che io adoro.



Ingredienti:

Carote
Patate
1 scalogno
1l di acqua
3/4 foglie di alloro
3 rametti di timo
20gr di burro
1 cucchiaino di cannella in polvere
Sale
Pepe

Tagliare le carote, le patate, lo scalogno a cubetti. Sistemarli in una pentola con 1l di acqua.






Dopo aver fatto cuocere il tutto a fuoco basso per circa mezz'ora, aggiungere alloro e timo legati assieme con dello spago da cucina.


Lasciare cuocere fino a cottura completata - ovvero quando le verdure saranno morbide. A questo punto, frullare il tutto, dopo aver eliminato gli aromi.


A crema fatta, aggiungere la cannella ed aggiustare di sale e pepe.


Prima di servirla, aggiungere il burro, a fiamma bassa, e mescolare finché non si è sciolto completamente.
Io l'ho servita con dei bocconcini di pane al centro.


6 commenti:

  1. Di solito la cannella l'aggiungiamo alla vellutata di zucca, con la carota non l'abbiamo mai provata, ottimo spunto!
    Buona serata
    ficoeuva

    RispondiElimina
  2. Ah, vedi? Non ci avevo pensato!
    Dovro' provare la vellutata di zucca alla cannella!
    Grazie per la visita!

    RispondiElimina
  3. Adoro la vellutata di carote e patate:) è così confortante!
    Proverò con l'aggiunta di cannella,io invece,di solito ci vado di noce moscata!
    bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, proprio confortante!
      Chissa' che buona con la noce moscata! La prossima volta la provo!
      bacio

      Elimina
  4. anch'io le faccio spesso, non solo d'inverno, mi riempiono e sono molto salutari!

    RispondiElimina

Ciao!
Voglio sentire che ne pensi!
I tuoi commenti alimentano il mio blog.

Grazie per la visita,
spero di rivederti presto.

Alessandra