giovedì 28 aprile 2011

Ricetta della nonna: coniglio en meurette.

Che lo so che non l'ha inventata la mia nonna, ma me l'ha suggerita lei come secondo per il pranzo di pasqua. Lei lo chiama coniglio alla francese.

Coniglio a pezzi
4 cipolle
Olio
2 bicchieri di vino bianco secco
Farina
Sale
Pepe
Mazzetto di odori
Burro
2 tuorli di uovo
Mezzo bicchiere di panna
Succo di limone

Come prima cosa mettiamo un po' di olio in una pentola, meglio se di alluminio.


Tagliamo le quattro cipolle a pezzi.


Aggiungiamole all'olio caldo, facciamole colorire.


A questo punto aggiungiamo anche il coniglio a pezzi (dopo aver infarinato ogni pezzo), sale, pepe. Lasciamo sul fuoco finche' il coniglio prende colore.


Versiamo poi i due bicchieri di vino bianco, un bicchiere d'acqua, aggiungiamo un mazzetto di odori. Copriamo e lasciamo cuocere per un bel po', diciamo un'oretta.


Quando il coniglio e' cotto, separiamolo dal sugo di cottura. 


Frulliamo cio' che rimane in pentola. Intanto in una tazza lavoriamo i due tuorli con la panna, 5-6 pezzettini di burro e il succo di mezzo limone. Uniamo i due composti, rimettiamo il coniglio in pentola e versiamoci sopra il suo sughetto. Scaldiamo per qualche minuto. Serviamo con un sorriso.








2 commenti:

  1. ciao cara... mi sembra super, sai che ti dico io mi segno la ricetta!!! baci ELY

    RispondiElimina

Ciao!
Voglio sentire che ne pensi!
I tuoi commenti alimentano il mio blog.

Grazie per la visita,
spero di rivederti presto.

Alessandra